Joss Whedon torna in TV con Dollhouse

16 giugno 2008

Dollhouse ora viene trasmesso in italiano da Fox Italia. Ne parliamo in questo nuovo articolo.

Joss Whedon, autore di Buffy L’Ammazzavampiri, Angel e Firefly sta realizzando una nuova serie TV per la Fox.

La serie si intitola Dollhouse, la protagonista sarà Eliza Dushku, vecchia conoscenza dei fan di Buffy. Le riprese sono iniziate ad aprile e il primo dei 13 episodi ordinati fino a ora andrà in onda negli USA nel gennaio 2009.

Il cast di DollhouseDollhouse racconta la storia di Echo, interpretata dalla Dushku, membro di un gruppo di persone che si sono, pare, offerte volontarie per lavorare come “Attivi”, o “Bambole” per un’organizzazione segreta. Gli agenti rinunciano a cinque anni della loro vita per ricevere una forte somma di denaro al termine del periodo di servizio. Al termine dei cinque anni la loro memoria verrà cancellata e non ricorderanno nulla di quanto fatto per la Dollhouse. Prima di ogni missione agli agenti viene impiantata una nuova personalità, completa dei ricordi, abilità e memorie muscolari utili per portare a termine l’operazione e al termine la loro memoria viene ripulita e vengono ridotti ad uno stato infantile. Le missioni sono varie: dal compiere crimini all’incarnare una fantasia del committente. Durante la serie Echo sembra trattenere sempre più memorie delle sue esperienze passate.

Mentre la maggior parte delle persone ritengono la Dollhouse una leggenda urbana, l’agente dell’FBI Paul Smith, interpretato da Tahmoh Penikett – il Karl “Helo” Agathon di Battlestar Galactica, investiga su ogni attività in cui possa essere coinvolta la misteriosa organizzazione.

Questa, a grandi linee, la trama della serie.

Come in ogni sua opera Whedon si circonda di professionisti con i quali ha già collaborato, sia dietro la telecamera – uno per tutti lo show runner Tim Minear – che davanti. Oltre alla Dushku riappare nel “whedonverse” Amy Acker, vista in Angel, e altri volti noti faranno capolino nelle varie puntate. Non si sa se potrà partecipare alla scrittura degli episodi Jane Epsenson, al momento impegnata con l’ultima stagione Battlestar Galactica. Anche se non ci sono ancora notizie precise sulla trama dei singoli episodi, è facile immaginare che in Dollhouse riappariranno gli elementi tipici delle opere di Joss Whedon, primi fra tutti la “famiglia” composta da un gruppo di persone messe insieme dal caso e i dialoghi brillanti di cui già si hanno degli assaggi dai trailer.

Sono molto curioso di vedere questa nuova serie di Whedon. Buffy e Angel non mi hanno mai appassionato, anche se riconosco che sono serie ben fatte e molto ben scritte. Firefly è secondo me la migliore serie televisiva di sempre. Giudizio viscerale e di cuore, non tecnico. E sono curioso di vedere Penikett cimentarsi in un ruolo diverso da quello, magnifico, di Helo.

Una curiosità: la serie non è ancora andata in onda e già alcuni fan di Whedon stanno organizzando una campagna per impedirne la cancellazione da parte della Fox.

Vi lascio con il trailer di Dollhouse:

Per vedere altri filmati, andate sulla pagina della Fox su YouTube e cercate Dollhouse

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *