Fringe: il nuovo telefilm di scienza e misteri di J.J. Abrams

Mentre Lost si avvia alla conclusione e Star Trek scalda i motori per arrivare nelle sale l’anno prossimo, Locandina di Fringearrivano notizie sulla nuova serie TV ideata da J.J. Abrams: Fringe.

C’è chi ha già visto il pilot e letto le bozze di alcune puntate. La serie è stata descritta come un incrocio tra Alias (per la parte di spionaggio e azione), X-Files (per i misteri e le cospirazioni), Ai confini della Realtà (per gli aspetti più estremi di pseudoscienza).

E di pseudoscienza ce ne sarà molta: clonazione, teletrasporto, impianti cibernetici, telepatia, invisibilità e molto altro ancora. Ma non chiamatela pseudoscienza, chiamatela “scienza estrema”, fringe science, appunto.
Bloccare l’uso di questa scienza estrema da parte di governi e corporazioni senza scrupoli sarà il compito dei protagonisti: lo scenziato dottor Walter Bishop (John Noble) suo figlio Peter (Joshua Jackson) e l’agente dell’FBI Olivia Dunham (Anna Torv), personaggio principale della serie.

Come in ogni produzione di Abrams, ci sarà una mitologia complessa e una storia che si snoderà per tutte le stagioni della serie. Al contrario di Lost, però, ogni episodio dovrebbe dare alcune risposte su quello che sta accadendo.

Il pilot della serie è già disponibile nei circuiti P2P, alcuni dicono che sia stata la stessa Fox a distribuirlo, come parte della sua strategia di marketing. La trasmissione in TV è prevista per il 9 settembre.

Ecco il trailer:

Rispondi