In attesa della fine di Battlestar Galactica

Gennaio 2009. Dopo un po’ di tira e molla e informazioni sbagliate, Sci Fi Channel ha finalmente confermato che quello sarà il mese in cui verrà trasmesso il primo degli 11 episodi che concluderanno la quarta e ultima stagione di Battlestar Galactica.

Sono ormai numerose le interviste rilasciate dal cast del telefilm che ha reso celebre il termine “reimagining”. Tutti gli attori sono d’accordo nel dire che gli ultimi episodi della serie risponderanno a tutte le domande poste fino a questo punto e concluderanno in modo completo e soddisfacente la serie. Aaron “Tyrol” Douglas è l’ultimo ad aver rilasciato dichiarazioni alla stampa e come i suoi colleghi afferma che dopo aver visto l’ultima puntata di Battlestar Galactica, non vorremo vedere altri episodi, perché la fine della serie e delle storie dei singoli personaggi è perfetta. Quello che è certo è che saranno episodi ricchi d’azione, a giudicare dalle foto dei vari personaggi armati fino ai denti che girano per la rete.

Intanto prosegue la lavorazione di The Plan, il secondo TV movie tratto dalla serie. Sarà diretto da Edward James Olmos e si concentrerà sulle relazioni tra Cylon e umani e sulle reazioni dei Cylon nello scoprire di non essere riusciti a sterinare gli umani. Fratello Cavil e i final four del Galactica saranno al centro della storia.
E’ invece conclusa la lavorazione del TV movie Caprica, prequel della serie Battlestar Galactica. Il film racconta l’origine dei Cylon e sarà il pilot di una serie che vede come protagonista il padre del comandante Adama. O forse è più corretto dire “potrebbe essere”: Sci-Fi Channel ha infatti ordinato le sceneggiature per i primi episodi della serie, ma non ha ancora deciso se produrla o meno.

E ora, spoiler!

Ron Moore ha più volte dichiarato che l’ultimo modello di Cylon non è tra i personaggi rappresentati dalla foto dell’ultima cena in versione Galactica che potete vedere qui sopra. Ma ha anche aggiunto che si tratta di un volto noto, non di un personaggio inserito all’ultimo momento. E ha aggiunto che una volta che sarà rivelata la sua identità, nessuno sarà realmente sorpreso. A parte queste briciole di informazioni, viene mantenuto il massimo riserbo sull’identità dell’ultimo Cylon. Ebbene, secondo alcune voci di corridoio, potrebbe trattarsi di Louanne “Kat” Katraine, l’unico pilota della flotta in grado di tenere testa a Starbuck. Si tratta di una voce priva di prove al momento, per cui staremo a vedere.

Altro super spoiler: nella stessa intervista a cui accennavo sopra, Aaron Douglas ha affermato che gli abitanti originali della Terra sono proprio i Cylon e che nel corso dell’esplorazione del pianeta l’equipaggio del Galactica troverà resti e scheletri di Cylon. Questo potrebbe essere uno dei grandi segreti della serie, o uno scherzo giocato dall’attore all’intervistatore. A partire da gennaio 2009 sapremo la verità!

15 risposte a “In attesa della fine di Battlestar Galactica”

  1. Perché per ora si conoscono solo gli ultimi 4 su 5 e il quinto è avvolto nel mistero. L’identità dell’ultimo non verrà rivelata nel film, ma nei primi episodi dell’ultimo blocco di puntate della serie.

  2. In teoria non dovrebbe essere Roslin, perché appare nella foto dell'”Ultima Cena”. Ma con Ron Moore non si sa mai!
    Non vedo l’ora che arrivino le ultime puntate, sono curiosissimo!
    L’attesa da qui alla metà di gennaio è lunga e per la fine della serie ci vorranno poi altre 11 settimane.

  3. Ho appena scritto una protesta alla fox che non si decide a trasmettere i primi 10 episodi della 4 stagione….Quando D’anna Biers vede gli ultimi 5, rimane sorpresa davanti all’ultimo e dice: ”Non sapevo che fossi tu”…quindi, lo conosceva, almeno di vista! Mentre non poteva conoscere Tyrol e Anders, infatti fa una faccia solo meravigliata quando gli passa davanti…Che sia Adama in persona, l’ultimo? o proprio Kara? Non credo che sia Kat, perchè è morta da parecchio per le radiazioni! Ma hai ragione, non si sa mai…Ho scaricato le prime 10 puntate della 4 serie in inglese, frustrantissimo, per chi come me capisce una parola si e cinque no…Baltar continua ad essere ambivalente, preso dalle sue debolezze e desiderio di espiazione…che sia lui????…..

  4. Non so che programmi abbia Fox Italia, forse vogliono trasmettere i due tronconi della stagione senza far trascorrere troppo tempo tra il primo e il secondo. Mah!
    La cosa scandalosa, se vogliamo, è che è stato messo in vendita il cofanetto di DVD della quarta stagione e a leggere la confezione sembra che si tratti della serie completa. Invece, è solo la prima parte, ma è scritto piccolino.

    Per le traduzioni, prova a scaricare i sottotitoli da italian subs addicted o altri siti simili. Li trovi facilmente con una ricerca su google. Di solito la qualità della traduzione è molto alta – a volte meglio delle traduzioni ufficiali.

    L’identità dell’ultimo cylon… Mistero! Par che verrà rivelata abbastanza presto, non dovremo aspettare l’ultimo episodio della serie per conoscerla. I produttori della serie sono riusciti a mantenere il segreto più assoluto. Ci sono un sacco di ipotesi, ma nessuna voce concreta.

  5. Eh già. Arrivare sulla Terra devastata è stata un colpo duro da sopportare, e nell’ ultima parte si chiarirà tutto, secondo me i Cyloni erano i primi colonizzatori (la 13 colonia?) della Terra. Poi c’è la questione del passato e presente e futuro che sono intercambiabili, come ogni tanto ricordano i Cyloni ”Il passato e il presente tornano e torneranno sempre”. Addirittura si parla di un menestrello della terra con cui Kara si confiderà….Bob Dylan???? Altrimenti che c’entra ‘All along the watchtower”?
    Questa serie non è una semplice fiction, la paragonerei a capolavori letterari come i romanzi di Asimov e Dick, per la loro complessità e originalita!
    Io ho scaricato tutto quanto da Mininova, le prime dieci puntate della 4 stagione in inglese non sottotitolato, ma anche se non capisco tutto è uno spasso sentire le voci originali.
    La cosa strana è il tempismo con cui è uscita BSG. Hai presente il discorso di Lee a Danna Biers, quando le dice di ‘change her mind’ e di allearsi per trovare la terra? Mi fa tanto pnsare ai discorsi di Obama (Adama…Obama…)…un’altra coincidenza formidabile, o è studiato tutto ad arte da Moore e Co?

  6. Quella dei Cylon come primi colonizzatori è una teoria che gira con insistenza. Aaron Douglas, l’attore che interpreta Tyrol, ha rilasciato una dichiarazione in un’intervista che, se confermata, sposterebbe tutta la storia di BSG sotto una nuova luce. Non la riporto perché è uno spoiler enorme, ma va più o meno nel senso di quanto stai ipotizzando tu 😛

    La serie ha avuto alti e bassi – soprattutto bassi nella terza stagione – ma molti ciritci la ritengono la migliore serie di fantascienza degli ultimi anni e io sono d’accordo con loro, anche se il mio cuore batte per Firefly.

    Quanto al tempismo, è più probabile il contrario 😛 Leggi questo articolo (in inglese) sulle ispirazione che i politici hanno tratto dalla fantascienza: http://io9.com/5075613/science-fiction-that-caused-political-change

  7. C’è anche quel famoso autore che poi ha dato vita al movimento cui aderisce anche Tom Cruise e John Travolta (entrambi si sono cimentati nel genere fantascienza!), per non parlare di Philip Dick. Le tematiche politiche e sociologiche sono presenti nel genere dagli anni 60. Ricordo che il titolo del libro di Heinlein ‘stranger in a stranger land’ era cantato anche da Jim Morrison in The end….poi ho scoperto che Heinlein è considerato autore di destra, per la sua visione eroica e militaresca, penso…Stiamo parlando di un genere che ha raggiunto un livello letterario altissimo e Bsg ne è l’equivalente cinematografico.
    Non riesco proprio ad appassionarmi alle serie che trasmettono di solito in tv, vedi andromeda, Stargate e anche Star trek:sono convenzionali e anche banali. Mi è piaciuto invece tantissimo quello con Vin Diesel, in cui capitano su un pianeta e c’è l’eclissi. Mannaggia, neanche di questo ricordo il nome, ma penso che hai capito.

  8. In effetti i temi su politica e fantascienzache tratta quell’articolo sono interessanti e c’è molto su cui parlare.
    Mi sa che appena avrò un po’ di tempo ci scriverò su un articolo.
    Può venire fuori una bella discussione e parlarne qui, nei commenti di un articolo su un altro tema è un po’ un peccato.

    Il film con Vin Diesel di cui parli è Pitch Black, oppure il sequel/prequel Le Cronache di Riddick. Divertenti entrambi.

  9. Ciao Ancos!
    Ancora nessuna notizia sul finale di BsG….Girano voci inquietanti: L’ammiraglio Adama è stato fotografato sul set vestito da civile in un night club. Un altro spoiler riguarda una tale Sarah poliziotto che entrarebbe a far parte delle ultime puntate. Gaius Baltar sarebbe gay (con Gaeta). D’anna Biers muore. Tom Zarek diventa presidente e muore anche lui.
    Mah!
    Pitch black è il migliore tra i due film di Diesel…

  10. Ciao Padmani.

    No, ancora nessuna notizia degna di nota.
    Ci sono un po’ di teorie in giro, ma troppo infondate per scriverci sopra un articolo a rischio di smentita in un paio di giorni.
    Ho presente le foto di Adama di cui parli, non si sa se si riferiscono a un flashback, a una sequenza onirica o all’ultima puntata della serie. Gli altri spoiler di cui parli non vengono da fonti affidabili, anche se non è escluso che capiti quello di cui hai letto, soprattutto per quanto riguarda le morti.

    Il 16 gennaio è sempre più vicino, confesso che non vedo l’ora di vedere come finirà.

    Sono d’accordo: Pitch Black è bello, ma anche le Cronache a modo suo non era male. Bei filmoni di serie B, tutto intrattenimento e azione. Ora si parla di un sequel di Pitch Black e di xXx. Forse Vin Diesel tornerà pure sul set del nuovo Fast And Furious.

  11. Visto il trailer, bello! Grazie per la segnalazione.

    Tra un po’ dovrebbero essere messi online i web episodes che anticiperanno il ritorno della serie in TV. Attendo fremente e tremante (tremante per il freddo!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *