Iron Man 2, Hulk, Capitan America, Thor, i Vendicatori: a che punto siamo con i film della Marvel?

5 novembre 2008

A qualche mese dall’ultima volta che ne ho parlato, mi pare giunto il momento di un aggiornamento sullo stato dei film tratti da fumetti di supereroi della Marvel.
In tutto questo tempo si sono rincorse parecchie voci, ma ora ci sono alcuni punti fermi sui programmi futuri dei Marvel Studios, la costola cinematografica della Marvel, e delle altre case di produzione che detengono i diritti per film sui personaggi della Casa delle Idee.

  • Iron Man 2: è previsto per il 7 maggio 2010 in USA. Dopo alcune incertezze iniziali del regista Jon Favreau e del protagonista Robert Downey Jr., disposti a tornare solo se fosse stata garantita la libertà creativa e alta qualità del primo episodio, è stato confermato il sequel del film di maggior successo prodotto dai neonati Marvel Studios. Rivedremo tutti i personaggi principali del primo film, con l’eccezione di Terrence Howard, che ha dato il volto a Jim Rhodes, amico di Tony Stark e destinato a vestire i panni di War Machine. Il suo posto verrà preso da Don Cheadle. Pare che alla base della decisione ci siano motivi economici e la difficoltà di gestire Howard sul set. Aggiornamento: questo è l’articolo più recente su Iron Man 2.
  • L’Incredibile Hulk 2: non si farà. Nonostante il tentativo di rilanciare il personaggio di Louis Leterrier ed Edward Norton sia ritenuto migliore della discussa pellicola di Ang Lee, il film non ha avuto il successo sperato. Forse qualcuno alla Marvel si è reso conto che Hulk non è un personaggio così interessante. Sembra però certo che la carriera cinematografica del gigante verde non sia finita qui. Voci insistenti lo vogliono come avversario dei Vendicatori nel film a loro dedicato, o comunque come causa scatenante della costituzione del gruppo.
  • Thor: è previsto per il 16 luglio 2010, subito dopo Iron Man 2. Mistero totale sulla trama, che dovrebbe essere comunque una storia sulle origini del personaggio. Pare certo che il regista sarà Kenneth Branagh, a conferma della scelta dei Marvel Studios di non affidarsi a registi legati al cinema d’azione. Il ruolo di Thor è stato offerto al nuovo 007, Daniel Craig, che però ha rifiutato. Alla fine è stato assegnato a Chris Hemsworth, l’attore che ha intepretato il padre di James Kirk nello Star Trek di J.J. Abrams.
  • Capitan America, Il Primo Vendicatore: il film su Capitan America è stato annunciato per il 6 maggio 2001. Per qualche giorno era girata la voce secondo cui il ruolo di Capitan America era stato offerto a Will Smith. Sia L’attore che la Marvel hanno però smentito. La regia è stata affidata a Joe Johnston, mentre l’attore scelto per portare lo scudo di Capitan America è Chris Evans. Evans è al secondo ruolo come supereroe MArvel, visto che ha già interpretato la Torcia Umana nei due Fantastici Quattro. Si sa che il film racconterà la nascita dell’eroe nel corso della Seconda Guerra Mondiale e si dice che nell’esperimento che ha portato alla creazione del siero del supersoldato dovrebbe essere stato coinvolto anche il padre di Tony Stark. Non è chiaro come questo possa essere possibile, visto che nella cronologia cinematografica Tony dovrebbe essere nato tra la fine degli anni ‘60 e l’inizio degli anni ’70 e quindi suo padre avrebbe potuto essere al massimo un bambino durante la guerra. Ma in questo momento, non c’è alcuna certezza.
  • I Vendicatori: previsto per il 15 luglio 2011. Il progetto è avvolto dal mistero. Per ora si sa solo che Robert Downey Jr. interpreterà Tony Stark/Iron Man anche in questo film e che il regista di Iron Man Jon Favreau avrà il ruolo di produttore esecutivo. Gli altri Vendicatori saranno gli attori che appariranno in Thor e Capitan America. Non si sa nulla sugli altri supereroi che faranno parte del gruppo. Hulk dovrebbe tornare in questo film come avversario, o come minaccia che spinge i vari supereroi a formare il gruppo dei Vendicatori. Non si sa quanto ci possa essere di vero in questa voce, né se, eventualmente fosse vera, Edward Norton sarà di nuovo Bruce Banner. La regia è stata affidata, a sorpresa, a Joss Whedon.
  • Spider-Man 4 e 5: è confermato, si faranno. A dirigerli non tornerà Sam Raimi. La Sony ha optato per un reboot con un nuovo attore e un nuovo regista. Ancora non ci sono certezze sugli avversari dell’Uomo Ragno, ma ce ne sono sui personaggi principali. In un primo momento Raimi aveva dichiarato che, vista la natura seriale dei film, era pensabile un episodio in cui non apparisse qualche personaggio. Nello Specifico, Mary Jane Watson. Poi era girata una voce secondo la quale Mary Jane sarebbe tornata, ma interpretata da Elizabeth Banks (già vista con parrucca nera nel ruolo di Betty Brant) al posto di Kristen Dunst. Ora tutti i ruoli vanno di nuovo assegnati. Il quarto e quinto film verranno girati uno di seguito all’altro, per ridurre i costi. Ancora non si sa se formeranno un’unica storia divisa in due parti o saranno film autonomi, come i tre visti fino ad ora.

Oltre a queste pellicole, ci sono altre idee che girano per Hollywood. Un sequel di Ghost Rider – non si sa se con Nicolas Cage o no – e un rilancio di Daredevil, con un nuovo attore al posto di Ben Affleck. Vi terrò informati.

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *