Dove trovare ebook gratis

Vi ho invitato a provare a leggere degli ebook, per farvi una vostra idea della lettura in digitale e per capire se anche per voi è possibile separare la storia dal supporto, ovvero dal volume di carta su cui è stampata, e capire quale valore date all’una e quale all’altro.

Ora voi potreste farvi prestare un lettore ebook da qualche amico o scaricarne uno sul vostro smartphone. Ma l’ebook? Potreste non voler pagare per comprare un libro elettronico per questo esperimento.

Non abbiate paura, ecco che accorro in vostro aiuto con alcuni indirizzi per rimediare ebook gratis.

Il primo posto in cui andare a cercare qualche testo in italiano è Liberliber, che rende da tempo disponibili per il download gratuito numerosi testi in pubblico dominio. Vi segnalo tutto Shakespeare, Lewis Carroll, tutta la sezione di letteratura fantastica e le varie opere del gruppo di scrittura collettiva Luther Blissett/Wu Ming.

Il Progetto Gutenbeg è simile a Liberliber e raccoglie testi in varie lingue. Questa è la sezione italiana. Decisamente succulenta per un appassionato di letteratura fantastica è la sezione science fiction inglese, nella quale si possono trovare anche opere di autori di primo piano come Fritz Leiber, Frederik Pohl, Philip K. Dick, Harry Harrison, Randall Garrett. Autori meno moderni, ma non meno importanti nella sezione fantasy.

Non dimentichiamo Amazon, che nel Kindle Store ha parecchi libri horror, fantasy e fantascientifici (oltre a ogni altro genere) in vendita, sempre o in occasione di promozioni, a zero euro: un prezzo accettabile. A volte si tratta di opere entrate nel pubblico dominio, come Frankenstein di Mery Shelley, Dracula di Bram Stocker e i romanzi di Jules Verne, ma soprattutto si trovano offerte su testi appena usciti e con un po’ di fortuna potrete scaricare gratis una novità succulenta.

Se c’è tra voi qualche appassionato di fantascienza che non conosce Lois McMaster Bujold, shame on you! Per fortuna potete rifarvi grazie a Baen, che per promuovere l’uscita dell’ultimo romanzo del Ciclo dei Vor, Cryoburn, ha deciso di distribuire gratuitamente in formato ebook tutti i romanzi di fantascienza della Bujold. Purtroppo navigare il sito è un incubo. A partire dalla pagina principale cliccate su ciascun romanzo che vi interessa (suggerimento: vi interessano tutti) e poi scegliete il formato in cui lo volete scaricare.

L’editore nostrano Multiplayer.com non è da meno e ha trasformato in ebook gratuito il romanzo Metro 2033 del russo Dmitry Glukhovsky. Lo trovate qui.

Anche singoli autori hanno iniziato a distribuire gratuitamente le loro opere. Il caso più celebre penso sia quello di Cory Doctorow, la dimostrazione vivente che quando uno è bravo può guadagnare soldi scrivendo libri pur offrendoli gratis in vesione ebook. Per scaricare gli ebook andate nella pagina novels, cliccate sul libro che vi interessa, anche qui li volete tutti, selezionate il link Download for Free dal menu in cima alla pagina e scegliete il formato in cui volete scaricare l’ebook.


Rudy Rucker
, autore della Quadrilogia del Ware (Software, Hardware, Freeware e Realware) ha deciso di seguire l’esempio di Doctorow. Andate sul suo sito per scaricare l’ebook con tutti e quattro i romanzi in PDF o RTF.

Anche autori non affermati hanno deciso di intraprendere la strada dell’ebook gratuito. E’ il caso di Daniele Savi, che sta pubblicando il suo “Hope, le mirabolanti avventure di un’astronave” a puntate su http://www.astronavehope.com/category/capitoli/, la prima di una serie di iniziative dedicate a questo romanzo e al seguito in lavorazione.

Gli ebook vengono distribuiti in differenti formati. Per farli leggere al vostro lettore, potreste dover usare Calibre per una rapida conversione di formato.

Una risorsa italiana con una ricca scelta di titoli, non solo di genere, è iBooksitalia.

Altro ottimo sito da cui scaricare ebook gratis in italiano è la sezione ebook free di Bookrepublic.

Questi che vi ho dato sono solo alcuni dei tanti modi per procurarsi ebook gratis senza ricorrere alla pirateria. Fatemi sapere nei commenti se conoscete altri indirizzi.

Aspetta, state pensando, pirateria? Sì. Alla diffusione dei lettori ebook è seguito inevitabile l’aumento del volume di romanzi piratati disponibili su emule, gigapedia (update: gigapedia al momento è offline) e altri canali. E secondo alcune statistiche (perdonatemi, non trovo la fonte) il settore della pirateria dei libri è quello col maggior tasso di crescita degli ultimi mesi. E’ un bene? E’ un male? Le considerazioni iniziali sono le stesse che vanno fatte per la pirateria di videogiochi, film, serie tv, musica. Le conclusioni dipendono, a quanto pare, dalle opinioni di ciascuno, visto che i puri, inconfutabili dati non sembrano essere sufficienti.

La mia opinione? Io ho scaricato la serie tv di Firefly. Poi, nel corso degli anni, ho comprato un cofanetto della serie per me e altri otto che ho regalato in giro. Avrei potuto duplicare il dvd su cui ho masterizzato gli episodi scaricati. Ma Firefly merita nove acquisti di cofanetti originali (con tutto che i sottotitoli amatoriali sono meglio di quelli ufficiali).

Cory Doctorow, come detto, distribuisce gratuitamente gli ebook dei suoi romanzi. E vive con i proventi della sua scrittura.

Firefly è una bella serie e Doctorow è un bravo scrittore.

Traete le somme, avrete la mia opinione.

6 risposte a “Dove trovare ebook gratis”

  1. Wooow… sono molto impressionata dalla coraggiosa politica della Baen Books!
    Avevo visto tempo fa che c’era “The Warrior’s Apprentice” scaricabile gratuitamente… e dopo averlo letto non ho potuto non innamorarmi di questa saga ed andare a comprare i successivi ebook sul loro sito (oltre a qualche copia cartacea!)… che tra l’altro hanno prezzi onestissimi: collezioni di 3 libri a 5 dollari!
    Adesso hanno deciso di metterli tutti gratis (a parte che non trovo memory, ma l’avevo già comprato…)! °.° Si vede che questa politica funziona… probabilmente, se qualcosa è di qualità, gli appassionati ripagano!
    Grazie anche per gli altri link, approfondirò!
    Sono dei grandi!

    1. Ciao Francesca.
      Grazie per essere passata.

      La mossa di Baen è molto intelligente. Si sono resi conto che lo scenario è cambiato. Era già possibile trovare gli ebook sui circuiti pirata. Distribuendoli gratuitamente dimostrano di aver capito che non è combattendo il fenomeno della pirateria che si recuperano vendite, ma creando circuiti diversi.
      Così permettono a chi non conosceva la Bujold di apprezzarla e parlare di lei – bella mossa pubblicitaria.
      Chi non è abituato a leggere su computer o non ha un lettore di ebook, ora sa che vale la pena comprare i libri di carta.
      Chi ha un lettore ebook o è abituato a leggere su computer può comprare i libri di carta o perché ci tiene ad avere l’oggetto-libro (al di là della storia), o come forma di “ringraziamento” nei confronti della Bujold.

      E’ una dinamica che non si sono inventati loro: è così che Cory Doctorow vende i suoi libri di carta, è questo il motivo per cui i DVD di Firefly e Battlestar Galactica si vendono, anche se tutti i fan hanno scaricato la serie.
      Quelli di Baen sono stati bravi ad adottare questo approccio, che secondo me è una delle strade vincenti per rilanciare l’editoria.

      Mi raccomando, fai pubblicità a questa iniziativa di Baen. Sia loro che la Bujold lo meritano! 😀

Rispondi