Falling Skies, fantascienza targata Spielberg in TV

19 Giugno 2011

Stasera va in onda il primo episodio di Falling Skies, serie TV di fantascienza prodotta da Steven Spielberg.

La terra viene invasa da alieni, la popolazione apparentemente sterminata. La storia inizia sei mesi dopo l’attacco e segue le vicende di un gruppo di sopravvissuti, civili e militari, riuniti nel  “2nd Massachusetts”. Il loro leader morale e protagonista della storia è Tom Mason, professore di storia e secondo in comando del reggimento. Gli dà il volto il veterano di un altra serie TV prodotta da Spielberg: Noah Wyle, alias il Dottor Carter di E.R. Mason è diviso tra la necessità di combattere, l’urgenza di sopravvivere e il desiderio di dare una vita quanto più possibile normale ai suoi due figli superstiti (il secondogenito è stato catturato dagli alieni).

Accanto a Wyle troviamo il figlio maggiore Hal, mosso da un maggior deisderio di combattere del padre e desideroso di salvare il fratello minore, l’infermiera Anne Glass, una Moon Bloodgood in un ruolo meno d’azione rispetto a quanto visto in Terminator Salvation, e un ampio cast di comprimari.

I temi della serie saranno la sopravvivenza in un mondo post apocalittico, le dinamiche interne al gruppo di sopravvissuti, la tensione tra civili e militari.

Tutti temi già visti in Battlestar Galactica, ma la serie promette di essere meno cupa e disperata. Purtroppo, stando alle recensioni arrivate in anteprima, Falling Skies non è neppure all’altezza di Galactica. Anche se a essere franchi bisogna dire che è difficile raggiungere le vette toccate dall’opera di Ron Moore.

La serie è stata preceduta da un webcomic che potete leggere qui.

Falling Skies arriverà da noi il 5 luglio su Fox. Basterà a colmare la pausa estiva e ingannare il tempo in attesa della seconda stagione di Games of Thrones?

Intanto ecco il trailer italiano:

E questo è il trailer ufficiale.

 


Fatal error: Can't use function return value in write context in /home/mhd-01/www.magrathea.it/htdocs/wp-content/themes/book-rev-lite/templates/bookrev_review_wrap_up_template.php on line 117