Star Wars: Underworld. La serie TV live su Guerre Stellari

Star Wars: Underworld. E’ questo il titolo (provvisorio) della serie tv live action di Guerre Stellari di cui si parla da tempo.

La serie sarà ambientata nel periodo tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza, gli episodi 3 e 4 della saga. Un periodo turbolento durante il quale l’Impero afferma il suo controllo sulla Galassia.

La serie si terrà però lontana da questi eventi e si concentrerà sull’underworld, il sottobosco di criminali, contrabbandieri, gangster, cacciatori di taglie che popolano l’universo di Guerre Stellari.

Niente epiche battaglie spaziali, quindi, ma storie che potrebbero avere per protagonisti personaggi come Jabba, Boba Fett, Han Solo, Greedo e uno dei tanti avventori della Cantina di Mos Eisley. Se quello è il tipo di personaggio, non aspettatevi, secondo il produttore Rick McCallum, di vedere nessuna delle facce note della Trilogia Originale o dei Prequel. La serie si concentrerà su nuovi personaggi e si terrà lontana dalla famiglia Skywalker e dalle sue vicende.

Quando potremo vederla? Mistero.

Al momento ci sono sceneggiature per 50 episodi di un’ora pronte e, a detta di McCallum – chiaramente non la più obiettiva delle fonti – ognuna più grande e incredibile di ciascuno dei Prequel (inserite qui il vostro commento sarcastico preferito). Il problema è che al momento il costo per girare gli episodi è proibitivo, poiché l’intenzione di Lucas è usare lo stesso tipo di effetti speciali e tecnologie utilizzate nei prequel. Bisogna quindi aspettare un breakthrough tecnologico che abbassi questi costi. Finché non arriva, le sceneggiature rimarranno a prendere polvere negli hard disk dello Skywalker Ranch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *