E così, Batman Vs. Superman, eh?

batman_vs_superman_logo

 

UPDATE: abbiamo il nome di Batman! A interpretarlo è stato chiamato Ben Affleck. La data di uscita del film è il 17 luglio 2015.

Ormai lo sapete tutti: alla fine del panel Warner Bros./DC al San Diego Comic Con Zack Snyder ha fatto l’annuncio bomba: in Man of Steel 2 ci sarà Batman. Avete visto il logo con la S e il pipistrello sovrapposti e sapete tutti della citazione da Il Ritorno del Cavaliere Oscuro: Clark, ricordati dell’unico uomo che t’ha fatto a strisce.

Intanto la Warner Bros. si è accaparrata una serie di domini internet che fanno pensare che il titolo del film sarà Superman vs. Batman o Batman vs. Superman.

Dopodiché da Snyder in giù tutti a dire che no, il prossimo film non sarà Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, ma la trama sarà influenzata dal fumetto di Miller. Snyder ha pure incontrato Miller per discutere di cose.

Infine, è iniziata la ricerca per il sostituto di Christian Bale: il nuovo Batman dovrà essere un attore dall’aria dura tra i 30 e i 40, quindi un Batman maturo, già attivo da un po’ (si fanno i nomi di Josh Brolin, Ryan Gosling, Joe Manganiello, Richard Armitage, Matthew Goode e Max Martini, anche se siamo lontanissimi dal momento del casting).

La mia reazione è un deciso ???????????????????.

Cioè, boh. Perché? Che senso ha?
Lo scontro tra Superman e Batman alla fine del Ritorno del Cavaliere Oscuro non è la solita scazzottata che ci deve essere sempre nei cross over, prima che i due supereroi si dicano ehy, ma io combatto il crimine, tu combatti il crimine, combattiamo il crimine assieme!
E’ la conclusione (una, ipotetica, ma valida) di anni di storie di Batman e Superman, World’s Finest, due approcci diversi allo stesso scopo, lo Yin e Yang degli eroi DC e tutte quelle cose lì. E’ la fine di una lunga storia.
Che senso ha mettere uno scontro del genere nella prima, attesissima, apparizione sul grande schermo nello stesso film di questi due?

La piaga dei film di supereroi è l’inevitabile primo capitolo, dedicato a raccontare, per l’ennesima volta, le origini del protagonista. Ma qui non serve: è Man of Steel 2, quindi il pensiero delle origini di Superman ce lo siamo tolto. La trilogia di Batman di Nolan è ancora fresca e l’hanno vista pure i sassi, almeno due volte: il terzo film è dell’anno scorso, questo Batman vs. Superman dovrebbe uscire nel 2015. Dai, ce la facciamo a ricordarci per altri due anni chi diavolo è sto scemo vestito da pipistrello!

E quindi facciamo un bel World’s Finest? Magari una versione dal vivo del fichissimo film d’animazione Batman e Superman I due Supereroi?

No, fanno la fine della storia.

Boh.

Che poi: mica è detto. Magari sarà una storia originale pensata per il grande pubblico, con una scazzottata ispirata a quella del Ritorno del Cavaliere Oscuro per strizzare l’occhio ai nerd. Avrebbe senso: un Batman a inizio carriera e fresco di reboot potrebbe essere preso in contropiede dall’alienone appena uscito allo scoperto. Invece ha senso che un Batman più esperto possa essere più lesto a preparare delle contromisure. Ciao Clark, questa è la mia power armor, si chiama “Contromisura”.

Però boh. I produttori hanno ragione: i film, pure tratti da fumetti di supereroi, pure di mega nicchia, vanno pensati per il grande pubblico. In fondo costano un botto e per rifarsi dei soldi tocca che li veda chiunque e sua sorella. Non possono essere girati a uso e consumo dei mega nerd. Per quelli “basta” trattare bene il materiale originale, metterci quell’elemento che loro riconoscono e gli fa piacere e siamo a posto così. E’ la formula Marvel e funziona: guardate I Vendicatori: ammazza se funziona!

Però, mi pare che ultimamente questa formula stia diventando un po’ stantia, un po’ applicata a macchinetta senza pensarci. Come in Star Trek Into the Darkness. Khan? C’è. Qualcuno che urla Khaaaaaaaaaaaaaan? C’è. Il bene di molti contro quello di pochi o del singolo? C’è. E mi pare che questa formula sita perdendo colpi.

Non so, magari viene fuori che mi sbaglio e il film sarà il sogno bagnato dei nerd. Però il terzo Batman di Nolan non mi è piaciuto, Man of Steel non mi ha ispirato e la mia reazione all’annuncio di questo Superman vs. Batman è un gigantesco meh.

Se non l’avete ancora visto, ecco il video dell’annuncio.

Meh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *