Il nuovo fumetto di Star Wars della Marvel cambia completamente uno dei personaggi della Trilogia Originale

5 Giugno 2015

Star_Wars_Vol_2_1Perdonate il titolo clickbait, ma è per evitare spoiler.

Spoiler che arriveranno tra poco, quindi siete ancora in tempo per andarvene.

Faccio una premessa, tanto per occupare spazio e non spararvi subito lo spoiler.

Come dicevo, nel nuovo corso di Star Wars targato Disney, tutto conta e tutto è canon. Tutto. Anche il fumetto Star Wars che sta uscendo in questi mesi negli USA e che è stato accolto bene. almeno fino a quest’ultimo numero. In cui succede questo.

Occhio allo spoiler.

Ecco il grande colpo di scena.

sanasolo

Sono Sana Solo (nome di merda), la moglie di Han.

Ebbene sì: Han Solo nel periodo in cui è ambientato il fumetto, tra Una Nuova Speranza e L’Impero Colpisce Ancora era apparentemente sposato. Lo dico in altri termini. Mentre Han Solo batteva i pezzi alla principessa Leia era sposato. Ora, va bene Han Solo adorabile canaglia, ma questo è un po’ troppo, no?

Il primo commento di tutti coloro che hanno visto questa tavola, me incluso è stato

cagata-pazzesca-fantozzi

Un po’ per come cambia il personaggio di Han Solo. Questo è quasi peggio che farlo sparare per secondo.
Un po’ perché Sana, presentata così, non è un personaggino secondario. Eppure sappiamo bene che non vi è traccia di lei e del fatto che Han fosse sposato nell’Impero Colpisce Ancora e nel Ritorno dello Jedi. Sparirà senza lasciare traccia e la sua presenza non sarà d’impaccio alla storia d’amore tra Han e Leia.

E’ giunto forse il momento di presentarsi sotto casa dei responsabili della continuity di Star Wars armati di torce e forconi?

Un momento.

C’è un altro personaggio apparso fuori dai film e che non ha lasciato alcuna traccia nelle pellicole: Ahsoka Tano.

Imparerete ad amarmi. Oppure...

Imparerete ad amarmi. Oppure…

Quando è apparsa nel film di Guerra dei Cloni la reazione dei fan è stata “ma che ce frega de sta ragazzina, che tanto muore tra qui e l’inizio de La Vendetta dei Sith“. Si sapeva che sarebbe morta: nel film ambientato dopo la serie Guerra dei Cloni non c’era e non veniva nominata manco di striscio. Quindi chissenefrega di questo personaggio, che poi è pure insopportabile. E invece Ahsoka è stata gestita bene, con il tempo ha conquistato gli spettatori. Anche se Guerra dei Cloni è stato chiuso bruscamente dopo l’acquisto della Lucasfilm da parte della Disney, la giustificazione per la sua assenza nei film successivi è stata creata e presentata in maniera corretta, la sua apparizione in Star Wars Rebels è stata emozionante. Evviva Ahsoka Tano e di nuovo temiamo per il suo futuro, perché sappiamo che da Una Nuova Speranza in poi non appare più.
Ed è un problema?
In realtà no. I film si reggono sull’economia: viene mostrato solo quello che è strettamente necessario mostrare per mantenere la storia compatta e focalizzata. Il fatto che personaggi apparsi in film precedenti, fumetti, cartoni animati non vengano nominati esplicitamente nelle pellicole successive non crea problemi. Del resto, Luke non nomina più zio Owen e zia Beru dopo la loro morte, Yoda e Obi Wan non parlano dei vecchi tempi e dei compagni jedi caduti nel corso dei film e questo va bene perché serve per l’economia della narrazione.

Yoda non ne parla, ma ogni tanto ci pensa.

Yoda non ne parla, ma ogni tanto ci pensa.

Tutto questo potrebbe essere vero anche per Sana Solo. Il colpo di scena con cui si chiude l’ultimo numero del fumetto di Star Wars, il personaggio di Sana e la sua importanza nella storia personale di Han potrebbero essere ridimensionati nel prossimo numero, o nei prossimi numeri del fumetto.

Questo colpo di scena è canon, ma potrebbe non rivoluzionare, sminuire, peggiorare i personaggi di Han e Leia e il loro rapporto.

Non è ancora il momento di partire armati di torce e forconi. Magari intanto compriamoli, però, che non si sa mai.


Fatal error: Can't use function return value in write context in /home/mhd-01/www.magrathea.it/htdocs/wp-content/themes/book-rev-lite/templates/bookrev_review_wrap_up_template.php on line 117