Lo Hobbit: l’edizione speciale

10 Ago 2018

Non tutti sanno che Tolkien ha rivisto e modificato alcuni passaggi de Lo Hobbit dopo l’uscita del Il Signore degli Anelli.
Il pezzo che ha subito i cambiamenti maggiori è quello dell’incontro tra Bilbo e Gollum, una vera e propria operazione di retcon per adeguare personaggi ed eventi della prima storia a quanto visto nel romanzo successivo.

Tolkien trova una soluzione narrativa per spiegare le differenze: quanto narrato nell’edizione del 1937 è una menzogna di Bilbo, la vera storia è quella del 1951. Lo stesso Bilbo lo ammette durante il Concilio di Elrond, mentre nel prologo viene detto che Frodo, avendo saputo la storia vera, decide di non modificare la narrazione fatta dallo zio nel Libro Rosso.

Qui trovate le due versioni affiancate, con le differenze evidenziate in blu: https://www.ringgame.net/riddles.html

Su BrainPickings trovate una galleria di illustrazioni del romanzo in cui potete vedere la prima versione di Gollum: dato che non c’erano particolari indicazioni sul suo aspetto, gli artisti si sono sbizzarriti.

Chissà se anche Tolkien ha ricevuto lettere rabbiose di fan de Lo Hobbit che lo hanno accusato di aver rovinato la loro infanzia con queste modifiche


Fatal error: Can't use function return value in write context in /home/mhd-01/www.magrathea.it/htdocs/wp-content/themes/book-rev-lite/templates/bookrev_review_wrap_up_template.php on line 117